mobile_marketing

Mobile Marketing: quando lo smartphone è il vero protagonista del tuo business

16 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 16 Reddit 0 StumbleUpon 0 Pin It Share 0 Email -- Filament.io 16 Flares ×

Ok, meglio mettere subito le cose in chiaro: il blog Makkie NON è un’illusione della tua mente creata per farti credere che la Comunicazione e il Marketing siano i migliori alleati della tua azienda.

Ah no, davvero? :)

Quello che cercheremo di fare in questo articolo è, ancora una volta, l’obiettivo che ci impegniamo sempre a portare avanti sul nostro blog: raccontarti le possibilità che il Digital Marketing mette a disposizione del tuo brand.
Nessuna pillola blu o rossa, nessuna ipnosi, nessuna macchina del tempo… Sì, in effetti, è un peccato ma ci siamo messi in testa di farti intraprendere un viaggio futuristico armati soltanto di Web Marketing, che vuoi farci! :)

Visionari? Certo che sì, dobbiamo esserlo nel nostro lavoro, ma sappiamo essere anche molto concreti, perché in questo articolo vogliamo raccontarti come il mobile non possa più prescindere dalla tua strategia di Comunicazione e Marketing.

Gli smartphone danno i numeri

Iniziamo ponendoci una domanda: quanto è diventato importante lo smartphone nella nostra vita? Il celebre studio di We Are Social risponde in modo incontrovertibile con dati eloquenti, che vale la pena analizzare insieme:

  • 4.92 miliardi di utenti mobile nel 2017, con una penetrazione del 66%.”
  • “Gli italiani dimostrano di essere decisamente propensi alla fruizione di contenuti, sempre più in mobilità (anche per l’ampia diffusione di smartphone - l’Italia è il terzo paese al mondo per penetrazione, con l’85% della popolazione a usarne uno, dietro soltanto a Spagna e Singapore).
  • “[…] più di un terzo della popolazione mondiale accede a piattaforme social da mobile (2.5 miliardi di persone, +581 milioni rispetto a 12 mesi fa). Circa l’8% della popolazione mondiale ha iniziato a usare dispositivi mobile durante il 2016: questo significa un nuovo utente ogni 18 secondi (giusto per dare un’idea, mentre leggevate questa frase, 100 persone hanno iniziato a usare un dispositivo mobile per accedere a canali social).”

Ma concludiamo con altri numeri interessanti che forniscono una risposta soddisfacente alla nostra domanda: una ricerca condotta da IDC mostra che il 79% degli utenti tiene il proprio dispositivo mobile a portata di mano ogni ora del giorno e che le persone spendono mediamente 195 minuti al giorno utilizzando il loro smartphone.

Rafforzare questi dati con parole ci sembra superfluo: quello che ci preme evidenziare è che lo smartphone rappresenta il dispositivo sul quale il target della tua azienda si troverà sempre più spesso a navigare.

Carrelli pieni sul nostro smartphone

Sul nostro blog abbiamo già visto come l’E-Commerce stia crescendo vertiginosamente anche in Italia e questo ci riporta all’articolo di oggi, perché HubSpot ci dice che la percentuale dei profitti complessivi del settore E-Commerce proveniente da mobile raggiungerà il 24% entro la fine del 2017. Fare shopping online non è più un’esclusiva del pc, quindi che il nostro bel computer si metta il cuore in pace perché lo trascureremo un po’!

Sappiamo che il ruolo dei social media in questo digital trend è fondamentale: il buon Mark si sta muovendo sempre di più verso la direzione del social commerce, come abbiamo visto insieme qualche tempo fa.

Questa nuova modalità di acquisto online su smartphone rappresenta un’opportunità di business non indifferente per le aziende che vogliono promuovere il proprio e-shop: con un portale responsive dotato di buona usabilità e contenuti di qualità, la promozione può essere realizzata con una strategia ad hoc per il mobile, utilizzando i social network, ma anche il retargeting, SEO e SEM Strategy geolocalizzate, azioni di proximity marketing
Ok, fermiamoci qui: non vorremmo scomodare anche i guardiani della galassia! :)

“Ritorno al futuro” moment: quando abbiamo parlato di Proximity Marketing abbiamo visto come il processo di acquisto in-store oggi avvenga sempre di più con lo smartphone in mano.

A noi sembra un ottimo motivo per ottimizzare la tua strategia di Comunicazione e Marketing su mobile, tu che dici?

La geolocalizzazione che vende è mobile

Lo sapevi che il 76% delle persone che cercano da mobile attività presenti nei dintorni, visita il punto vendita che lo soddisfa maggiormente entro 24 ore? Non solo: oltre un terzo di queste query conduce all’acquisto.

Ecco perché SEO e SEM strategy geolocalizzate, magari con estensioni callout, ti permettono di aumentare la probabilità di conversione del target, soprattutto se la tua è un’azienda territoriale.

La realtà aumentata che coinvolge è mobile

Chiudiamo questo articolo futurista (ma non surrealista!) con un interessante spunto di riflessione sulla realtà aumentata applicata ai dispositivi mobile. Per capirci subito: cercare appassionatamente Pokémon in giro è utilizzo della realtà aumentata su mobile! 

Quello che la realtà aumentata può fare per i brand in modo straordinariamente efficace è coinvolgere: più di ogni altro strumento di Digital Marketing, infatti, sarà in grado di regalare esperienze immersive del consumatore o potenziale tale all’interno del mondo di marca, sia mentre valuta se acquistare o meno i prodotti/servizi offerti, sia in una fase post transazione, per fidelizzarlo.

Questo viaggio nei meandri del Mobile Marketing è giunto al termine, ma noi aspettiamo le tue considerazioni! Tanto lo sai, siamo sempre qui! ;)

Category: Web Marketing

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Article by: Noi

Noi: Makkie.