a32ae53928c99f7580375c1bf31a62c30a878a7e08a29bfaf6pimgpsh_fullsize_distr

FACEBOOK MARKETPLACE: IN ARRIVO GLI E-COMMERCE SOCIAL

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Reddit 0 StumbleUpon 0 Pin It Share 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×

Il re dei social network Facebook non ha intenzione di stare a guardare mentre il valore dell’e-commerce mondiale raggiunge quota 1.671 miliardi di dollari.

Pochi giorni fa ha quindi lanciato un nuovo strumento per sperimentare una piattaforma di vendita del tutto social: Marketplace.

Le funzionalità dei Marketplace si possono così riassumere: Discover it, Buy it, Sell it. Si tratta di un servizio che permetterà agli utenti di vendere o acquistare oggetti nuovi o usati direttamente dal newsfeed.

Ancora una volta, a emergere sul mercato sono i marketplace, veri e propri centri commerciali online nei quali gli utenti hanno la possibilità di effettuare scambi, incontri e compravendite. La loro popolarità è tale che la percentuale di aziende che li utilizzano è salita dal 33% del 2015 all’attuale 41%.

E’ risaputo che Ebay e Amazon, colossi mondiali dei siti e-commerce, ma in Italia anche Subito.it, stanno letteralmente cambiando il nostro modo di fare acquisti.

Dunque, qual è l’idea di Facebook? Con Marketplace il nostro caro Gigante Blu vuole creare uno spazio in cui si possano effettuare vendite e scambi di oggetti per sostituire gli storici Gruppi di Facebook, in cui questa pratica è già consolidata.

In cosa consistono i Marketplace?

  • I Marketplace funzionano con la geolocalizzazione: gli oggetti che mettiamo in vendita o acquistiamo sono messi a disposizione solo tra utenti che sono vicini tra loro.
  • La domanda e offerta degli oggetti avviene direttamente tra utenti, dunque dalla home page della sezione Marketplace si potrà fare un’offerta al venditore o scrivergli in privato.
  • Per trovare prodotti specifici è presente un motore di ricerca interno, ed è possibile filtrare i risultati per categorie, prezzi e distanza geografica dei venditori
  • Per mettere a propria volta un annuncio di vendita online, basta caricare una foto con una descrizione dettagliata, il prezzo e la zona di riferimento.
  • Grazie a un algoritmo offre agli utenti una home page calibrata sui loro interessi, basata dunque sui “mi piace” messi a pagine e gruppi o su acquisti precedenti.
  • Per tentare di evitare truffe, gli acquirenti interessati potranno vedere informazioni più dettagliate sui venditori, come il luogo in cui vivono e da quanto tempo sono iscritti al social network.

Essendo una fresca novità in casa Facebook, i Marketplace per il momento funzionano solamente da dispositivo mobile, ma nelle prossime settimane saranno disponibili anche per la versione desktop.

In Italia dovremo attendere ancora un po’ prima di sbizzarrirci negli acquisti online su Facebook.

I Marketplace, infatti, sono in fase di sperimentazione in USA, Gran Bretagna, Australia e Nuova Zelanda, al primo aggiornamento dell’app, e solo per gli utenti che avranno compiuto la maggiore età.

Quanto siete curiosi di effettuare il primo acquisto sui social network?

 

Category: ARCHIVIOECOMMERCESOCIAL NETWORK

Article by: Noi

Noi: Makkie.