Come avere successo con lo Storytelling

Come avere successo con lo Storytelling

12 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 12 Reddit 0 StumbleUpon 0 Pin It Share 0 Email -- Filament.io 12 Flares ×

Sei alla ricerca di nuovi metodi per tessere legami forti e autentici con il tuo pubblico?

Forse non ti sei ancora reso conto che le tue storie possono rivelarsi un’arma vincente per consolidare la notorietà del tuo brand e/o potenziare la tua reputazione di marca: particolarmente predisposte per la condivisione sui social network, si rivelano strumenti economici ma efficaci, al punto tale che il loro uso a scopo promozionale costituisce una vera e propria branca del marketing finalizzata al consolidamento dell’identità aziendale, il corporate storytelling.

Perché le storie sono tanto importanti per stringere un legame forte e autentico con la tua audience? La narrazione spinge l’ascoltatore a immedesimarsi con chi racconta per vivere delle emozioni e per apprendere un insegnamento: lo scopo del corporate storytelling è proprio quello di creare un raccordo tra un brand e il pubblico fornendo un valore emozionale (ad esempio ludico) oppure informativo (come un insegnamento o un ammonimento da cui il lettore trarrà giovamento).

Corporate storytelling: caratteristiche e vantaggi

  • Non passa mai di moda: a differenza di altre tecniche di web marketing, la narrazione viene praticata dalla notte dei tempi e non rischia di perdere visibilità per altre forme di comunicazione
  • Lo storytelling non prevede la finzione e la manipolazione degli eventi, ma si basa su un tacito accordo tra chi narra e chi recepisce la storia basato sulla sincerità e sul rispetto reciproco: io mi metto sul tuo stesso piano, mi apro a te raccontandoti qualcosa che mi riguarda, e tu ne ottieni un beneficio in termini di emozioni o di conoscenze
  • Lo storytelling richiede una minuziosa pianificazione per generare una storia adatta al proprio target: non ci si improvvisa storyteller né lo si diventa semplicemente raccontando qualche aneddoto sulla propria vita
  • Lo storytelling non si basa soltanto sulle parole, esiste anche in una forma “pura” fatta semplicemente di immagini, di spazi utilizzati per comunicare qualcosa. Questo consente una grande libertà di forme espressive per ottenere molteplici effetti.

Una storia efficace vede un protagonista - che può essere il tuo stesso brand oppure un soggetto immaginario che incarna le virtù che rappresenti - affrontare una sfida la cui risoluzione prevede l’utilizzo delle proprietà del servizio o del prodotto che proponi, spesso contro un antagonista che non necessariamente è un personaggio negativo, ma che può essere anche il cliente stesso in qualità di motore che mette in moto la storia.

Come avere successo con lo StorytellingStorytelling: come farlo bene

La narrazione deve servire a trasmettere il messaggio che intendi trasmettere, ad esempio la funzione risolutrice di problemi incarnata dai beni che offri, oppure i valori della tua azienda promossi attraverso la tua attività; in entrambi i casi, il lettore o ascoltatore ottiene consapevolezza degli aspetti positivi del tuo brand attraverso una forma espositiva scorrevole e familiare.

Innumerevoli marchi hanno compreso questa lezione e si sono prodigati per realizzare storie umane coinvolgenti: con il film LEGO® Movie, Lego ha dato vita a un meraviglioso esempio di narrazione cinematografica nella quale i protagonisti sono i suoi prodotti, i piccoli personaggi assemblabili di colore giallo, ma le cui sfide pescano a piene mani dalla vita di ogni giorno.

Non ci sono limiti agli ambiti a cui lo storytelling può essere applicato: la Trupanion, ad esempio, narrando le storie di proprietari di cani, gatti e di altri animali entusiasti delle assicurazioni sottoscritte per i loro cuccioli, ha ottenuto una notevole popolarità sui social network.

La notizia si fa sempre più digitale, e anche le storie seguono la stessa logica: sei pronto a intrattenere i tuoi lettori con narrazioni coinvolgenti che pongano il tuo brand sotto una luce nuova e autentica?

Che aspetti a farcelo sapere: ti aspettiamo fra i commenti!

Category: Storytelling

Tags:

One comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Article by: Noi

Noi: Makkie.